Oltre ai corsi e ai seminari, particolare importanza riveste lo stage di 150 ore che i corsisti sono tenuti ad effettuare al termine dei corsi. Gli stage vengono effettuati presso enti pubblici e privati di varia natura: Uffici cultura della Regione, delle Province, dei Comuni; Musei statali (Galleria degli Uffizi, ecc.). comunali e di altra natura (Palazzo Vecchio, Museo Mecenate di Arezzo, Museo Civico di Pistoia, Museo del Tessuto di Prato, Museo di storia delle scienza, ecc.);  Aziende di Promozione Turistica; Uffci stampa di case editrici; soggetti promotori di mostre ed eventi culturali (Festival dei Popoli, Festival Costa degli Etruschi, Contemporanea Progetti, ecc.).  Abbiamo fra l’altro verificato che gli stage sono delle ottime occasioni per  avviare l’inserimento dei corsisti verso l’attività professionale, che è avvenuta nella maggior parte dei casi attraverso tipologie diverse di contratti, che vanno dalla collaborazione all’assunzione a tempo indeterminato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...